venerdì 21 aprile 2017

VI DIMOSTRIAMO IL TEOREMA DI PITAGORA.... CON L'ACQUA!!!

Lo sapevate che è possibile provare la validità del teorema di Pitagora usando l'acqua?
Due alunni della scuola media classe 2C  ci sono riusciti!
La docente di matematica, prof.ssa Monica Rega che ha assegnato loro questo compito, ha deciso di condividere e premiare con orgoglio e soddisfazione i risultati ottenuti dai due studenti. 
Si tratta di Eliano Quaranta e Simone Palma, i quali hanno realizzato un modellino davvero ingegnoso per illustrare ai prof e ai loro compagni di classe il più celebre dei risultati nella storia della Matematica.                      

Il teorema di Pitagora afferma che: "In ogni triangolo rettangolo, il quadrato costruito sull'ipotenusa è equivalente alla somma dei quadrati costruiti sui due cateti". 

Gli alunni hanno utilizzato un base di legno ritagliata per formare i quadrati e dei listelli in pvc per fare il contorno. Hanno rivestito il tutto con del plexiglass, decorando con carta adesiva colorata le parti in cui non vi era l'acqua. Per inserire l'acqua hanno praticato un foro su uno dei quadrati, poi richiuso per impedirne la fuoriuscita. Al fine di rendere più visibile l'esperimento, si sono serviti di un colorante alimentare verde mescolato all'acqua in modo da conferirle il suddetto colore. Infine hanno utilizzato come misure dei cateti 15 cm e 20 cm e di conseguenza come misura dell'ipotenusa 25 cm, verificando così  che la somma delle aree dei quadrati costruiti sui cateti  152 + 202 = 225 + 400 = 625 = 252 fosse equivalente proprio alla misura dell'area del quadrato costruito sull'ipotenusa. 
Il prodotto finale è stato preciso ed elegante e ha raccolto numerosi consensi, anche tra gli  studenti delle altre classi medie, oltre che tra i docenti e la direzione. E' stato pertanto concordato di conservare questo modellino nel laboratorio di scienze, assieme agli altri elaborati realizzati con particolare cura ed attenzione dai migliori allievi del nostro Istituto. 
                                                                                                                                             Prof.ssa Monica Rega

martedì 11 aprile 2017

Festa del KILO



Anche quest’anno la Festa del Kilo ha fatto da padrona nei cortili della nostra Scuola dove ha visto protagonisti  tutti i  bambini della Primaria  uniti in “ giochi di squadra” e “canti”  e con i volti felici del loro alto gesto di solidarietà verso altri bambini . Eh si ai nostri piccoli  studenti è stato proposto  un gesto semplice ma significativo che si ripete negli anni: portare a scuola  in un posto di raccolta predisposto  generi alimentari (pomodori, legumi, tonno, biscotti, pasta, riso,olio in lattina, ecc), da regalare alle famiglie in difficoltà economiche. Fondamentale  è , per noi tutti, promuovere, tra i bambini e i giovani in età scolare, la cultura del dono, della solidarietà e del volontariato, intesi come atteggiamenti responsabili nei confronti di problematiche attuali. Il tutto si è meravigliosamente  concretizzato  con la raccolta di “tantissimi  alimenti” grazie alla generosità dei nostri alunni e ovviamente dei loro genitori. Il Direttore della Caritas e i volontari dell’associazione hanno ritirato quanto raccolto  e quanto prima  li distribuiranno alle famiglie disagiate per permettere loro di trascorrere una serena e gioiosa  Pasqua.
E prima di gustare questo meraviglioso e significativo video Auguriamo a tutti i nostri alunni e genitori una felice Pasqua.

                                                                                                          La Direttrice e gli Educatori

lunedì 3 aprile 2017

Un Tuffo nella Storia......


Gli alunni delle classi Terze della Scuola Primaria hanno partecipato ad un meraviglioso viaggio nel tempo per entrare a far parte di un villaggio preistorico nel quale hanno potuto scoprire usi e costumi dei primi insediamenti umani. Hanno visitato un vero e proprio  " Villaggio Neolitico "  sito a Pollena Trocchia ed hanno potuto constatare con i propri occhi ciò che hanno letto e studiato sui libri scolastici. 
Grazie all'ausilio di “esperti”  i nostri piccoli  esploratori   hanno approfondito interessanti aspetti legati ai primi uomini che popolarono la terra ; infatti hanno anche  assistito  all'accensione del fuoco attraverso la tecnica  usata dall'Homo Sapiens. Increduli, meravigliati, affascinati hanno trascorso una magnifica giornata all'aria aperta alternando momenti di studio attraverso laboratori e produzione di "manufatti del tempo che fu"  e momenti di relax  con i loro insegnanti e compagni di classe.
                                                                                                                                                         La Direttrice