martedì 15 maggio 2018

OLIMPIADI DI MATEMATICA


Eulero, Cartesio, Pascal, Archimede, Einstein sono esempi di grandi menti che hanno consacrato un po’ del loro tempo per  i “passatempi matematici” divenuti poi potente fonte di ispirazione. 
La tradizione quindi insegna:  logica, intuizione e fantasia sono alla base dei divertimenti a carattere matematico. Oggi questo “passatempo” trova sfogo nei Campionati internazionali di Giochi matematici, arrivata alla trentaduesima edizione,  gare matematiche dove ciò che conta di più è la voglia di giocare ed un pizzico di fantasia. I Campionati internazionali di Giochi matematici sono una gara articolata in tre fasi: le semifinali, la finale nazionale a Milano e la finalissima internazionale a Parigi.
Anche il nostro Istituto ha preso parte alla gara: gli alunni della Scuola Secondaria di II Grado hanno affrontato una selezione interna, i ragazzi che hanno ottenuto il miglior punteggio hanno partecipato a corsi pomeridiani di potenziamento, volti all’allenamento e al consolidamento logico-matematico ed hanno poi partecipato alla semifinali tenutesi a Napoli. Con orgoglio abbiamo appreso che tutti i nostri ragazzi hanno ottenuto ottimi punteggi e che due di loro, Nikolas Sorace e Francesco Saverio D’Alterio hanno superato brillantemente la prova, classificandosi rispettivamente al secondo e al 25esimo posto su 608 partecipanti e sono stati perciò ammessi alla finale nazionale di Milano. Altri alunni hanno raggiunto ottimi risultati ed hanno mancato per un soffio il traguardo (Bottoni 26esimo e Mingione 29esimo, rispettivamente primo e quarto esclusi).

I docenti del dipartimento di matematica, il Preside Domenico Vitiello e il corpo docente tutto coglie l’occasione per complimentarsi con tutti i ragazzi e da un grande in bocca al lupo Nikolas e Francesco Saverio: è il caso di dirlo … “Comunque vada sarà un successo !!!”
                                                                                                                Il Dipartimento di matematica

lunedì 7 maggio 2018

STOP BULLI


 

Bullismo e cyberbullismo sono due fenomeni che, purtroppo, sempre più spesso sono protagonisti nella nostra società. In quanto educatori ci siamo chiesti in che modo poter aiutare i nostri alunni e la via più naturale ci è sembrata quella della prevenzione; per tale motivo in tutte le classi della scuola media, attraverso il tutoraggio, è stato portato a termine un progetto contro il bullismo lungo un mese all’interno del quale i ragazzi hanno scoperto il reale significato di questi fenomeni, la loro pericolosità e soprattutto in che modo agire nel caso si trovassero ad essere vittime o spettatori di atti di bullismo. Il percorso è stato arricchito dall’incontro con l’associazione Braccialetti Rosa dove grazie agli avvocati E.Russo, R.Di Domenico e alla psicologa M.Preziuso i ragazzi hanno potuto affrontare anche gli aspetti giuridici del problema e scoprire che esistono delle conseguenze penali nonostante la loro giovane età. I risultati sono stati entusiasmanti ed i ragazzi si sono mostrati interessati e curiosi. Ma basterà? Naturalmente no! Noi continueremo ad educare e a sensibilizzare…non ci fermeremo!

lunedì 23 aprile 2018

La Primaria ...in un "viaggio virtuale".


Nei pressi degli Scavi di Ercolano il MAV, il cui acronimo è Museo Archeologico Virtuale, dotato di tecnologie all'avanguardia ha fatto sì che i nostri alunni delle classi Quinte della Scuola Primaria potessero fare un meraviglioso viaggio nel tempo immergendosi totalmente in una realtà parallela  e ammirare le principali costruzioni delle città romane distrutte nel 79 d.C. esattamente come dovevano presentarsi alla vista di un antico abitante. Diverse installazioni multimediali hanno permesso  di comprendere al meglio le principali aree archeologiche di Pompei, Ercolano, Baia, Stabia e Capri. Il Museo, ribattezzato da  "Museo 3D a Museo 5D", dotato di ulteriori effetti dal suono, al vento, e persino ai profumi ha regalato ai nostri alunni  la possibilità di vivere più concretamente l'archeologia guardandola, ascoltandola e persino toccandola!
Alcune foto suggestive rendono chiaro il percorso.

                                                                                                                La Direttrice



giovedì 19 aprile 2018

Primaria:La Fiaba





Luoghi magici, letteratura e tanto contatto con la natura…….I nostri bambini delle classi Seconde della Scuola Primaria sono stati immersi nella natura e nella fatata atmosfera delle storie senza tempo che continuano a far sognare.  Tra musica, colori e allestimenti itineranti, l'associazione "I Teatrini" ha  pensato a spettacoli che possano colpire il cuore dei più piccoli. Le storie rappresentate appartengono a grandi nomi quali i Fratelli Grimm, Andersen, Esopo e Fedro. Un percorso attraverso la fiaba durante  il quale il fantastico Hans Cristian Andersen, autore del brutto anatroccolo, ci ha accompagnato tra la splendida cornice dell' orto botanico, in un percorso itinerante, alla riscoperta dell' amore per la fiaba. I bambini erano entusiasti tanto da affermare che per loro  è stata " la gita più bella della loro vita"!                                                                                                                           La Direttrice